Il sesso al telefono come strumento per ravvivare un rapporto di coppia stanco

Prima di parlare del telefono erotico, quale strumento di ausilio ad un rapporto di coppia appiattito dalla stanchezza e dalla ripetitività, è doveroso fare una breve premessa sul perché i rapporti sentimentali e loro relativo erotismo hanno quasi tutti una costante parabola discendente.
Chiaramente qui prendiamo in analisi solo le coppie che hanno un rapporto stabile nel tempo, sarebbe fuorviante analizzare rapporti appena nati dove il fuoco della passione è stato appena acceso, l’analisi quindi si concentra solo su coppie stabilmente e lungamente legate dal sentimento dell’amore.
Lasciando volutamente anche le coppie giovanissime che hanno dalla loro parte la forza dell’ormone iperattivo, abbiamo preso in considerazione, per un analisi psicologica, un campione di 1000 coppie mature ossia con una età che oscilla tra i 30 e i 60 anni, rivolgendo a loro una semplice domanda:
Quante volte al mese si incontrano per fare l’amore e nel rapporto quanto conta la libidine intesa come quella parte del rapporto definita puramente sesso.

I risultati sono stati a dir poco sconcertanti:

Partendo dalle “coppie coniglio” color che riescono ancora nel tempo a stare insieme anche più volte tutti i giorni ma sono una vera rarità solo un misero 1%!
Queste sono coppie dove il sesso nella vita gioca un ruolo predominante, diciamo che quasi la loro giornata è dedicata anche mentalmente al sesso, spesso sono le coppie che vanno nei club privè, sono coppie esibizioniste e in qualsiasi situazione mentalmente colgono ciò che di intrigante ed eccitante possono ottenere dalla situazione stessa, diciamo che queste sono coloro che, se momentaneamente il loro partner è distante, si “attaccano” alla cornetta per fare sesso al telefono, sono anche coloro che spesso, non essendo mai sazie ed appagate, ricercano anche una terza persona per aumentare l’adrenalina di coppia.
Poi ci sono le coppie stabilmente formate che dichiarano di fare sesso almeno due volte alla settimana e qui parliamo di un più corposo anche se ancora esiguo 30%. Qui il sesso non gioca un ruolo predominante e lo fanno solo quando incominciano ad avere “fame”.
Sono abitudinarie e svolgono la loro azione sessuale senza coinvolgimento e fantasia.
Il sesso qui quasi non esiste, è tutto appiattito e lineare come un qualsiasi bisogno fisiologico, praticamente una tristezza infinita.

Ahimè udite udite!

Il restante 69% praticamente non si sfiora mai, dichiarano di fare sesso solo una/due volte all’anno.
Queste coppie hanno messo alle spalle il sesso e molteplici sono i motivi di tale abbandono: famiglia, lavoro, figli, impegni e via dicendo che li hanno portati pian piano ad allontanarsi dal talamo dell’amore.
La nostra analisi si concentra qui cercando di dare una risposta concreta a queste “coppie fratello sorella”
Tornando al sesso al telefono, titolo dell’ articolo, scopriamo insieme come questo strumento possa diventare la giusta strada per ravvivare una situazione amorosa oramai sopita e cronica.
La base di tutto è che le coppie che non si incontrano sessualmente più da tanto tempo hanno perso non solo la loro intimità ma anche la fantasia di fare qualcosina insieme ed è come se si vergognassero nell’esprimere al partner l’eventuale voglia di erotismo, di sesso, del volere stare insieme, queste coppie sono tutte timide ed impacciate solo nel parlare di sesso, per loro il tema sesso è diventato tabù.
Ecco che qui può intervenire magicamente uno strumento alla portata di tutti e sempre più presente nella vita di tutti i giorni: il cellulare.
Si questo strumento, che ha stravolto la comunicazione, può fungere da innesco ad una nuova voglia di stare insieme, permettendo di giocare in coppia e di fare sesso telefonico, di riaprire la mente e di ricreare una nuova verginità per ripartire alla grande, per riscoprirsi, insomma per innalzare i livelli di testosterone oramai bassissimi.
Tanti sono i fattori che determinano il “successo” del sesso al telefono, andiamo ad analizzarli uno ad uno commentando questi semplici termini.
Facilità, disponibilità, barriere, timidezza, novità, fantasia, sincerità.
Questi termini tutti, uno ad uno ed anche interagendo insieme, creano sinergia a quel magico mondo del sesso virtuale che spesso si confonde con il reale.
Per le coppie stanche è difficile riprendere quel ritmo sessuale oramai sopito da tempo e l’unico modo per ridare una seconda gioventù al rapporto di coppia è quello di creare la novità, il gioco, la fantasia che era nascosta in un angolo o che non c’è mai stata e che immediatamente si traduce in una nuova voglia di incontrarsi e di fare sesso.
Insomma un nuovo modo per riscoprirsi e per amarsi a tutto tondo, ritornandoci con una voglia sempre più crescente ed appagante.
Tutti i professionisti del settore, coloro che vengono definiti “psicologi di coppia” sono unanimi nel dire, alle coppie in crisi, di regalarsi degli spazi nuovi e soprattutto fuori dalla realtà quotidiana.
Insomma “ritrovarsi fuori dalle mura domestiche”; perché solo così si sentono, come dire, nuovi e pronti a ricominciare ad amarsi e fare del vero sesso.
Ritornando ai termini:

Facilità:

Certo è semplice ed efficace instaurare telefonicamente un rapporto stuzzicante che possa far crescere la voglia di stare insieme, il sesso al telefono, se ci pensate bene, è un mezzo molto efficace e facile per interagire con il vostro compagno/a di giochi.

Disponibilità:

Noterete che se provate a giocare con il partner al telefono e difficile che rifiuterà questo gioco perché lo trova subito divertente ed intrigante e soprattutto si sentirà libero da qualsiasi barriera di timidezza.
Vi sembrerà di trovarvi con una nuova persona che assolutamente non pensavate di conoscere in questa nuova veste, certamente più brillante e spregiudicata.
Barriere:
Facendo sesso al telefono, tutte le barriere sono abbattute, la timidezza svanisce come neve al sole sostituita da una fantasia mai avuta prima, tutto diventa più eccitante o meglio tutto ritorna eccitante ed appagante.

Sarete in grado di mettere in atto strategie comunicative che neanche lontanamente pensavate poter esternare e vi stupirete quanto vengano apprezzate.
Inoltre sarete di stimolo al vostro interlocutore a fare altrettanto.
Troverete immediatamente un cambiamento totale quasi a non riconoscervi ma nuovi in questo gioco divertente e stimolante.

Timidezza:

Proviamo ad immaginare due situazioni parallele, una il comunicare de visu, l’altra al telefono, quale delle due vi da più coraggio nell’esternare i vostri pensieri al partner?
Certamente al telefono, vi sentirete un leone riuscendo ad esternare le vostre più recondite e perverse fantasie ecco perché il sesso virtuale al telefono in questi casi è la medicina migliore a risolvere quella “patologia” chiamata apatia sessuale verso il partner.
La timidezza è come un imbuto al vivere felici la sessualità, timidezza e sesso non vanno d’accordo e sono un connubio perfetto per il fallimento sessuale della coppia.

Novità:

Vi siete mai chiesti perché la coppia nel tempo finisce per dimenticarsi di fare sesso?
Quasi tutte le coppie cadono inesorabilmente nella ripetitività che diventa il prevedere quello che accadrà. Ripetizione e previsione ammazzano qualsiasi voglia sessuale.
Cerchiamo dunque la novità, cerchiamo nuove strade ed infinite sono nella sfera sessuale basta volerle. Una di questa certamente è il telefono uno strumento per rinfrescare i sensi sopiti, per dare nuova ninfa alla coppia facendo prima sesso al telefono per poi riportarsi carichi di voglia nel reale contatto fisico.

Fantasia:

Abbiamo detto prima che il telefono abbatte completamente la timidezza lasciando facile spazio alla fantasia.
I giochi sessuali nuovi, le fantasie irrealizzate, le richieste più azzardate e perverse che non si riescono concretizzare realmente, facilmente, con il telefono diventano il pane quotidiano del sesso.
Poi mai come oggi con l’avvento degli smartphone, praticamente ora sono dei computer tascabili,
e con i vari applicativi di comunicazione social, possiamo veramente ricrearci il nostro partner ad immagine e somiglianza delle nostre fantasie.
Immaginate soltanto whatsapp, questo applicativo permette di scrivere, inserire emoticon e ce ne sono di stuzzicanti, mandare messaggi vocali e, per ultimo ma non ultimo, video e chiamate video!
Insomma se volete oggi il partner, anche se sta lontano kilometri da voi, immediatamente ve lo trovate virtualmente con tutto il suo calore vicino a voi per giocare, stuzzicarvi e quindi fare del sano sesso telefonico.
E stato confermato, da recenti studi, che queste fantasie sessuali telefoniche non rimangono li chiuse nell’applicativo social, ma poi vengono realizzate in una stanza reale, in un letto reale, con il tuo partner di nuovo disinibito per una nuova storia di sesso insieme.
Insomma una nuova coppia più disinibita che si incontra nuovamente.

Sincerità:

Notiamo costantemente, da uno studio effettuato su un campione di intervistati, che chi utilizza una linea erotica ufficiale per fare del sesso online, diventa con il proprio partner più sincero, spesso si instaura un rapporto di completa complicità perché tutto viene detto senza alcun timore.
Vengono così risolti i così detti problemi di incomunicabilità, che sono alla base, anche questi, di un lento ed inesorabile declino dell’attrazione sessuale.
Insomma questo studio, per carità, non vuole innalzarsi a vademecum della coppia sessualmente felice ma comunque apre la mente a possibili scenari per intraprendere una nuova strada che porta certamente ad un ritorno della “fiamma sessuale”.
Spesso le coppie si abbandonano come tali per diventare semplici amici solo leggermente più complici, oggi esistono tanti studi e tanti metodi per ridare vigore ed è un peccato non provarci;
uno di questi e il sesso telefonico.