Al suono caro del tuo nome, di Elisa Cappelli

Guarda il profilo

Al suono caro del tuo nome
Sobbalza il cuore e si restringe
Perché ti amo follemente
E non so dire se lo senti

Tra le tue braccia accoccolata vorrei stare
Per sentire il tuo calore, per ascoltarti respirare
Ma grazia così rara son tra noi le effusioni
Che a volte odo l’eco di torbide tensioni

Ti vedo assorta in una lotta tua intestina
E’ allora che io tremo e ti sono più vicina
Ma a me non spetta dire se, come e quando
Lasciare le zavorre ed assumere il comando

Al suono caro del tuo nome
Sobbalza il cuore e si espande
Perché ti amo follemente
E so che ora tu lo senti