Fabrizio De Santis

Cliccate sulle immagini per ingrandirle

jazz soul

Jazz soul

Miles groove

Miles groove

No more war

No more war

Infanzia rubata

Infanzia rubata

Mi chiamo Fabrizio De Santis e sono nato a Roma nel 1963. Attulamente risiedo a Bracciano, sulle rive del lago omonimo.

Ho ricevuto le prime nozioni di pittura dall’insegnante di Educazione Artistica (allieva di De Chirico) alle scuole medie inferiori, coinvolto nella sperimentazione di tutti i generi di soggetto e di gran parte delle tecniche pittoriche; di lì a poco i corridoi e le aule della scuola vedranno esposte le mie opere andate purtroppo perdute, che hanno costituito la mia prima mostra personale.

Fedele all’impostazione ricevuta da giovane ho continuato il mio percorso che mi ha portato ad utilizzare altri tipi di tecniche quali l'acquarello, la china, le grafiti e i carboncini, i pastelli a olio.

E’ con questi ultimi che ho utilizzato una tecnica del tutto personale basata sulla sfumatura a mano dei colori su carta e successiva “ laccatura”.

La mia pittura è prettamente figurativa ed i mie soggetti sono ispirati dall’essere umano: le EMOZIONI, i PENSIERI, le PASSIONI, i VIZI e le VIRTU’.

GIOIA e DOLORE, AMORE e SOFFERENZA, la loro espressione, fisica ed emotiva, costituiscono la carica passionale della mia pittura.