Menù principale

Racconti

Pittori

Sculture

Musicisti e cantanti

Poesie

Foto e fotografi

Fumetti

Dio e la fede

 

Consigli per scrittori

Consigli per gli aspiranti scrittori

Scrivere una poesia

Grammatica italiana

Come lavorare in una casa editrice

Agenzie letterarie

Case editrici

 

 


POESIE di Andrea Mucciolo


NOI DUE

Restiamo qui,
nel meraviglioso amplesso
dei nostri corpi.
Restiamo qui,
fermi ad aspettare
il trapasso
che santifichi per l’eternità
la nostra unione.








AL LARGO

Nudo davanti a te
tuttavia avvolto
nella fragile esistenza.
Da lontano illuminerai
quell’angolo tra i quattro pini,
dove la canicola
avrà forse pietà di me.
Ascolterai di nuovo
il grido molesto
di quella cascata,
dove l’acqua scivola appena
sulle tue labbra,
e non lava via
la tua aridità.

In mare aperto
ti ritroverò,
senza più ripugnanti meduse
a sagomarti da lontano,
e acqua salata
da mandare giù.
E grande ti staglierai
fin laggiù
dove i delfini
non hanno paura.


TEPORE

Una bambina
vuole toccare il sole.
L’annullamento della bontà
non ha oscurato
il suo paradiso di speranze.
Il drappo dell’orco
non è arrivato
a lambire le ferite
del suo ego.
Bambole piangono
concimano
dove il fiore è esanime.
Rinasceranno arcobaleni
della Nuova Era.

La bambina
non può toccare il sole,
ma tende la mano
e aspetta
che il tepore della vita
la prenda con sé.



RITORNO ALLA FONTE

Un miraggio m’appare
accennato
tra la fitta boscaglia,
dove il sole
non può entrare.
Ricamato
sulla seta pura,
avvolge di pensieri
la tenue entità
ancora
metà umana,
che stanca lambisce
la volta del cielo.
Ma tu,
proprio tu,
che apri l’infinito
crei un nuovo universo
di luce, argento e oro,
tu
mi guiderai
altrove,
dove gli angeli senz’ali
bevono ancora
dalla fonte.



AMORE DI SETA

Amore di seta
asciuga le lacrime
di un’anima debole,
con gli occhi uccisi
da un cuore d’amianto.
Amore di seta
rinasce
dall’umiliazione,
nutre l’anima
dà la vita
annulla
il pogrom degli spiriti solitari.
Amore
non è seta
ma un ruvido fazzoletto,
che volteggia
sul perpetuo moto dell’umanità.



ANIMA DI SOLE

Anima di sole
goccia dell’eternità
accenderà
pensieri di limbo,
scioglierà
il peccato del mio cuore.
Pitterà
una Pasqua di speranza
tra i sospiri del mio petto,
innalzerà
una terrazza di gioia,
volerà
verso un empireo di beatitudine.
Un’anima di sole
volgerà il suo sguardo
dipanando nuvole di odio,
lambirà
il fantasma di una sofferenza recondita.
Anima
di sole
dolcemente
scalderà
l’inarrestabile ego
del mio battito vitale.
Maturerà nel suo grembo
grappoli di vita.
Mi regalerà
delle perle d’infinito,
annaffiando con la chimera
di un animo limpido,
il campo
dei ricordi stanchi e malati.

Andrea Mucciolo