Menù principale

Racconti

Poesie

Pittori

Sculture

Musicisti e cantanti

Foto e fotografi

Fumetti

Dio e la fede

 

Consigli per scrittori

Consigli per gli aspiranti scrittori

Grammatica italiana

Agenzie letterarie

Case editrici per autori esordienti

 

 

Tempo prezioso e altre poesie, di Said Ait

Guarda il profilo


L'amicizia

Quando sei avvolto da pensieri
avvolte anke seri
cerchi qualcuno volentieri

per parlarne
o addirittura urlarne
anche nelle ore notturne

mentre il dolore
cresce dentro te come un fiore
peggio di un malore

non hai tempo per
nasconderti in un bunker
o cercare una babysister

cerchi una soluzione
per affrontre la decisione
per sentirti benone

ma poi salta su l'incertezza
ti colpisce e ti vizza
per poi ti spezza

ma alla fine
sei circondato come un confine
da persone affine

che ti aiutano
come fa un vero capitano
e non ti rifiutano

perchè è in quell'istante
capisci chi è distante
da te durante

il periodo buio della tua vita
ormai ammuffita
per poi diventar arruginita

alla fine solo
chi ti rimane vicino in quel angolo
oscuro e... eccolo

l'amico che ti leva sporcizzia
nel tuo cuore con una notizia
che ti aiuta e questa l'amicizia!!!



Natale

La lunga attesa
arriva senza sorpresa
e quando la vivi non ti pesa

ti senti felice
anche quello infelice
in questo giorno dice

finalmente siamo tutti in pace
in questa festa capace
di unire le persone come il torace

non ha valore
un regalo fatto senz'amore
avvolte non serve neanche l'autore

l'idea di essere
in un stato di benessere
tutti attorno alla tavola a bere

non ha prezzo
lo sottolineo e lo batezzo
e sicuramente non lo disprezzo

è un momento beninteso
che ti lascia un sorriso
nel tuo dolce viso

con regali sopra al bancale
colorati qua e là come al carnevale
auguro a tutti un BUON NATALE!!!


Tempo prezioso

I miei giorni passano
dispersi nell occeano
sfugendomi pian piano

nata da una mia scelta
forse presa alla svelta
perchè nessuno mi ascolta

con la testa piena di idee
scritte pure sulle cartacee
ma tutto si spezzo con un fulminee

pieno di delusioni
le mie azioni
furono solo illusioni

ora non sò che fare
neanche cosa dare
per avere un affare

direi che o buttato un anno
ovviamente senza fare danno
ma dove a trionfato il sonno

ma avvolto dagli amici cari
ti passano i giorni amari
divenuti per me orami basilari

ecco un nuovo anno tramonta
in cui voglio lasciare un'impronta
facendo una grande rimonta

spesso guardo la luna
sperando che arriva la fortuna
mentre sono avvolto dalla sfortuna

la colpa e mia vago come l'aria
una persona seria
uscirebbe da questa fesseria

non esiste una sola strada
illuminata da una sola lampada
che ti rende come una giada!!!


Colpo di fulmine


tutto nasce da un viaggio
bellissimo come un raggio
di sole o come un miraggio

dovevo tornare subito
pensavo fosse finito
quando il mio battito

del cuore aumento
per un mio tormento
non resto come un monumento

andai alla festa
e senza protesta
e pensieri in testa

incontro la mia vita
mi attira come calamita
e li offri una bibita

capi che era diversa
non la vedevo persa
ma neanche malversa

una bellissima creatura
dall espressione matura
perfetta in ogni lineatura

era il mio giorno
non ci giro intorno
anche se è notturno

da quel momento
non ebbi più tormento
e alzai il mio mento

purtroppo tornai in italia
come se avessi fatto malia
senza riportare anomalia

non riesco a reagire
non sò che dire
sò solo che nn ti voglio mentire
mi sento marcire
perchè mi manchi da morire!!!


Addio cara

Ogni volta che mi sento rilassato
la mia mente viaggia nel passato
cercando una soluzione nel fossato

i ricordi si fanno sempre sfocati
per cercare indizi più significati
e cercare chi ha comesso peccati

in una storia nata all imporvviso
in un tempo breve e senza avviso
in quel istante mi sentivo ucciso

fu preso dall'incertezza
mi avvolge come fortezza
e..... infine mi spezza

i tuoi occhi decisi
e sopratutto precisi
che mandano tutti in crisi

sei la voglia che non vorrei
ma sono il tuo passato direi
forse risentirmi non dovrei

ma poi mi brucia dentro
e vorrei tornare indietro
per trovare l'errore e altro

se fossi stato più sveglio
avrei cercato di far meglio
senza cercare un consiglio

mi rendevi speciale
per non dire immortale
davanti a ogni male

e questo incantesimo andrà via
ora che non sei più mia tuttavia
la mia voglia di te diluvia

avvolto dall'illusione
che provoca una visione
come i film in televisione

sperando in una gloria
che sta storia varia
senza più una caria

rispetto la tua scelta
presa alla svelta
e io stavolta

e ora che spengo questa candela
di una relazione avvolta da una tela
e con il tempo avvolta da ragnatela



Amore senza ritorno

le tue parole d'addio
a cui non trovo rimedio
o qualcosa di intermedio

quello che mi brucia dentro
e che non si torna indietro
e ora non penso ad altro

la tua assenza in me
e la vita che mi spreme
ciò mi soffoca e mi deprime

i giorni passano
ora che sono lontano
mi sento sempre malsano

non esiste medicina
che ci riavvicina
ora che sei incinta

il tuo impegno
mi lascia senza segno
e tutto non è degno

ormai il tuo percorso
segnato come un discorso
mi ferisce come un morso

con te ero un frutto
cresciuto come strutto
grazie cara per tutto



Solitudine

oggi non sono in vena
se mi faccio in vena
venere mi velena
mentre sono in vela
a velare le vele
victoria vacilla
come un velo in vena, 

quando riprensi i sensi
da quella vita sensa senso
mi trovo a far sesso
per essere più sereno, 

intanto il mio cuore oscilla
fra mille scintille 

e il tuo profumo
dentro me si sfuma
mentre fumo 

divento sempre più furibondo
a forza di sbuffare per tutto il mondo, 

non vaghi su di esso tutta velata
a cercare una soluzione immediata
ti arrivano sempre malate 

e con il tuo sorriso
accompaniato dal tuo viso
dolce come il riso 

le rendi speciali con un rimedio
tale da raggiungere come ti a creato dio 

si vive solo di sopravvivenza
avvolta da una forte pazzia
e da un pizzico di malizia
grazie all'amicizia
tutto è una grazia
e si prega per una speranza 

intanto le persone speciali
scompaiono in modo superficiale
in questa vita spazziale 

non c'è più posto nel tuo cuore
per un vagabondo senza cuore
illuso di trovar l'amore
infrattempo passano le ore 

crece dentro me la solitudine
provacata dalla mia abitudine
di affrontare una forte decisione




amami se hai coraggio

cresce come un fiore
avvolto dal suo calore
mi sento migliore

affondo
in un mondo
senza fondo

dove non penso
ma dispenso
ogni senso

vivendo di fiducia
in una vita ferocia
e che brucia

passano ore
dandoti amore
senza timore

sei un miraggio
ora non sono saggio
amami se hai coraggio