Menù principale

Racconti

Poesie

Pittori

Sculture

Musicisti e cantanti

Foto e fotografi

Fumetti

Dio e la fede

 

Consigli per scrittori

Consigli per gli aspiranti scrittori

Grammatica italiana

Agenzie letterarie

Case editrici per autori esordienti

 

 

Io e me, di Simone Imperiale

 

Ed eccoci qui…
siamo rimasti soltanto in due
io e me e nessun altro
sento dentro me un vuoto incolmabile
una sensazione strana
di paura ma spensieratezza allo stesso tempo
non la senti anche tu?...
il cuore si agita forte dentro me
sembra volermi parlare
forse per chiedermi scusa
per la sua debolezza
per la sua ingenuità
davvero senti anche tu questa sensazione?
i miei occhi sono ormai tramontati
così come la mia voglia di amare
e sorridere al mondo
quando questo
nel più bello mi ha voltato le spalle...
non credi anche tu che sia stato così?
...
bé trovo molto dolore nelle tue parole
sarà disprezzo o forse rancore
ansia tanta ansia ti sovrasta
paura e angoscia di perdere per sempre
la persona più importante della tua vita
ella che ormai si allontana all’ orizzonte
e non si degna di voltarsi...
solo una cosa ti posso consigliare
va da chi ti ama e fatti abbracciare...
solo nell’ amore c'è la speranza
che si trasforma in voglia di vivere
di continuare a vivere
sono io che parlo
Me mi ascolta
sono io che parlo
Me mi consiglia
sono io che parlo
Me mi ama...
E noi con una sola voce
gridiamo al mondo
viva la vita perchè è varia...
lasciateci vivere
non toglieteci l' aria!!

Simone Imperiale

 

 

Commenti

 

Da: Simon89 22-01-08 ore 14,40

commento: salve a tutti...vorrei sapere una vostra opinione sulla mia poesia...se vi và lasciate un commento...kiss :)