Menù principale

Racconti

Poesie

Pittori

Sculture

Musicisti e cantanti

Foto e fotografi

Fumetti

Dio e la fede

 

Consigli per scrittori

Consigli per gli aspiranti scrittori

Grammatica italiana

Agenzie letterarie

Case editrici per autori esordienti

 

 

Con un palmo al cielo, di Rossella Picone

Guarda il profilo

 

La mia rosa.

Calerà la notte…
E nel buio ti si intravederà
Tra i freddi grovigli delle mie edere…
E sarai l unica rosa nera
Nel giardino dei miei desideri.

 

Al tuo io.

E’ il tempo che ci fa appassire piano,
inesorabilmente,
come una rosa già viva da giorni.
Il passare delle stagioni,
il susseguirsi della luce e del buio
ci renderà sensibili come vampire.
Il giorno ci sembrerà eterno e
La notte sarà traditrice con i suoi fantasmi del passato.
Amami e ti poserò piano su un petalo di velluto,
amami e spalancherò le mura Scee dei tuoi ricordi,
Amami… e le rose, guardando noi amanti,
non riusciranno più ad appassire.

 

Con un palmo al cielo.

Prendi le mani di questo angelo
E portalo con te fra le nubi…
Li ci saranno solo i nostri respiri
I nostri sguardi complici e sublimi
E i nostri palmi, che si stringono e si accarezzano…
E ti spezzerò le ali
Per evitare che tu possa andare via
Da questo dolce sogno dimenticato.

 

 

Commenti

 

MARIA TERESA - Mercoledi, 22 Luglio, 2009 alle ore 22:07:38

commento: Ciao,Rossella..innanzitutto mi complimento con te x le poesie..;-) molto profonde..ho letto ke frequenti il pedagogico di potenza e che sei come me del 92...dato ke sono anke io del tuo stesso anno e vorrei frequentare il tuo stesso istituto,sono in cerca di qualke ragazza che mi dia qualke info e magari fare anke qualke conoscenza...nel caso ti facesse piacere fammi sapere..:-)

 

nelluz - Domenica, 8 Giugno, 2008 alle ore 15:58:22

commento: Ahhh...che meravigliose poesie...e chissà a chi saranno dedicate...comunque hai veramente tanto taleto sciù sciù :) non perdere mai queste tue passioni!!!