Menù principale

Racconti

Poesie

Pittori

Sculture

Musicisti e cantanti

Foto e fotografi

Fumetti

Dio e la fede

 

Consigli per scrittori

Consigli per gli aspiranti scrittori

Grammatica italiana

Agenzie letterarie

Case editrici per autori esordienti

 

 

Dopo lunghi silenzi, di Franco Pastore



Guarda il profilo

 

Dopo lunghi silenzi,
 dalle rughe della vita,    
  con l’ansia del parlare,
con la voce della tua anima,
le tue parole.  
 Pezzi di vita,
sospiri sussurrati al vento,
con la pazza paura
che qualcuno  
ne fraintenda il fine.
  Pensieri semplici di madre,
affidati  al figlio,
con la preghiera, sommessa, di scusarla:
- Sai, io non ho la tua cultura!-
Oh madre mia!
Son io che non ho la tua umiltà,
né la grandiosità del tuo coraggio.
 Con le lacrime agli occhi,
 ringrazio Dio
 per averti avuto quale maestra d’amore,
quello che ti rende
più grande di un dio
ed il più umile dei servi,
quello che  ti spacca il cuore
 ed apre i cancelli dell’immenso.
  È  come guardarti dentro
 e capire  i tuoi silenzi
 ed i tuoi sorrisi,
 la tua bontà… il tuo amore per la vita.

 

(*) Dedicata a mia madre