Menù principale

Racconti

Poesie

Pittori

Sculture

Musicisti e cantanti

Foto e fotografi

Fumetti

Dio e la fede

 

Consigli per scrittori

Consigli per gli aspiranti scrittori

Grammatica italiana

Agenzie letterarie

Case editrici per autori esordienti

 

 

A gocce di rugiada, di Sandro Spallino      

Guarda il profilo

 

Sei la goccia di
rugiada vacillante
che il sole ammira
e forgia in brillante,
sei quella luna che si adagia
sul miglio verde e
musica rende.
Il mattino è la parte
più bella di un giorno,
lo regalo a te tutto
questo sole,in un
vassoio d’oro
d’amore e fontane
parole.
Qui
per tua assenza
scorre lacrima e sangue,
muore la vite, la divinità,
l’uccello piange.

Nascosta tra il giallo
di belle margherite,
il tuo profilo s’incide
a un cielo di madreperla,
leggera fra meraviglie
cammini sospesa da terra.
Credemmo così all’apparizione di
una dea dell’amore stesa
tra la selva.

 

 

Commenti

 

Floriana Giovedi, 17 Aprile, 2008 alle ore 19:00:21

commento: Le frasi "goccia di rugiada vacillante", e "in un vassoio d'amore" le trovo semplicemente sublimi!!
Complimenti, da Floriana (un'altra poetessa del sito)