Menù principale

Racconti

Poesie

Pittori

Sculture

Musicisti e cantanti

Foto e fotografi

Fumetti

Dio e la fede

 

Consigli per scrittori

Consigli per gli aspiranti scrittori

Grammatica italiana

Agenzie letterarie

Case editrici per autori esordienti

 

 

Matteo Gambatesa
 
 
Cliccate sulle immagini per ingrandirle
 
 
olio su tela 70 x 100   black hole      
2317 olio su tela 70x100   Black hole olio su tela 100x70      
           
           
the key   il ballo mascherato      
The Key olio su tela 30x40   Il ballo mascherato olio su tela 50x70      
           
           

Matteo Gambatesa

Diplomato in “Disegno Industriale” presso l’Istituto d’Arte di Foggia, , che ha vinto diversi premi di pittura ed è stato spesso segnalato in numerose estemporanee, ha conseguito il diploma di laurea in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli con valutazione 110 e lode.
Ha esposto in due personali di cui una promossa dall’agenzia per la cultura di Sant’Agata di Puglia. Oltre alla pittura la sua arte spazia dall’incisione alla fotografia, dall’illustrazione al tatuaggio.
La sua pittura invita ad un particolare e insolito percorso all’inverso: un ideale viaggio che, anziché partire dagli occhi di chi osserva per giungere ai colori delle tele e ai sentimenti in esse rappresentati, parte direttamente dall’intimità dei dipinti per arrivare alla profondità delle emozioni di chi li guarda; Quanto più intensamente ci si sofferma ad osservare i suoi lavori, infatti, tanto più si avverte, come in un gioco di specchi, la sensazione profonda di essere osservati dalle sue tele, o da qualche loro personaggio irreale.

Rosario Brescia

 

 

Commenti

 

pink - Domenica, 19 Luglio, 2009 alle ore 11:46:20

commento: ciao, le tue opere sono affascinanti, sembra quasi di osservare dei dipinti di Magritte proprio come 4 mesi fa a Milano..
complimenti davvero invitano a guardarle per ore!!!!

 

labò - Giovedi, 6 Novembre, 2008 alle ore 10:50:58

commento: Ho avuto la fortuna di conoscere Matteo, di condividere il tetto e discussioni d'arte nel suo periodo napoletano, e da subito compresi il talento e l'immaginario fantastico di questo artista. complimenti "trebast". Stefano Laboragine: labò

 

Bob - Mercoledi, 18 Giugno, 2008 alle ore 17:02:08

commento: Davvero straordinarie queste opere!
Penso che questo ragazzo farà molta stada...come mai ancora nessuno si è accorto di lui?
E'proprio vero che in campo artistico per emergere hai bisogno di un buon critico e tanta visibilità....ti auguro di avereal più presto entrambi...Congratulazioni